Giornata Mondiale dei Bambini

Un'occasione per chiedere a bambini e ragazzi di voler bene al Signore Gesù

Il 25 e il 26 maggio è stata istituita dal Santo Padre la prima Giornata Mondiale dei bambini e delle bambine che si terrà a Roma. Tuttavia, anche noi vogliamo unirci all’appello di Papa Francesco attraverso la preghiera per vivere al meglio questa giornata tanto desiderata da sua Santità.

Ecco che senza esitazione pubblichiamo il messaggio di Papa Francesco rivolto a tutti i bambini del mondo:


Care bambine e cari bambini!

Si avvicina la vostra prima Giornata Mondiale: sarà a Roma il 25 e 26 maggio prossimo. Per questo ho pensato di mandarvi un messaggio, sono felice che possiate riceverlo e ringrazio tutti coloro che si adopereranno per farvelo avere.

Lo rivolgo prima di tutto a ciascuno personalmente, a te, cara bambina, a te, caro bambino, perché «sei prezioso» agli occhi di Dio (Is 43,4), come ci insegna la Bibbia e come Gesù tante volte ha dimostrato.

Allo stesso tempo questo messaggio lo invio a tutti, perché tutti siete importanti, e perché insieme, vicini e lontani, manifestate il desiderio di ognuno di noi di crescere e rinnovarsi. Ci ricordate che siamo tutti figli e fratelli, e che nessuno può esistere senza qualcuno che lo metta al mondo, né crescere senza avere altri a cui donare amore e da cui ricevere amore (cfr Lett. enc. Fratelli tutti, 95).

Così tutti voi, bambine e bambini, gioia dei vostri genitori e delle vostre famiglie, siete anche gioia dell’umanità e della Chiesa, in cui ciascun ...